Genova per Chernobyl

Centri e Associazioni
Descrizione

Il 26 aprile 1986, l’incidente della centrale nucleare di Chernobyl (Ucraina) causò un fall-out radioattivo, contaminando le regioni limitrofe e investendo il 23% del territorio Bielorusso.

Per questo è nato ed è ancora molto attivo il fenomeno dell’ospitalità, in Italia, con soggiorni di risanamento per alleviare i problemi sanitari dovuti alla contaminazione radioattiva.

Nel 1998 alcune famiglie di Genova iniziarono a ospitare bambini bielorussi del Progetto Chernobyl. La famiglie hanno potuto incontrare bambini provenienti da tanti istituti della Bielorussia e da famiglie di tutela; hanno conosciuto il loro Paese e la loro cultura e con molti di loro continuano il viaggio intrapreso.

Ogni anno l’associazione organizza un centinaio d’ingressi e viaggi in Bielorussia, due volte l’anno, per incontrare direttori, insegnanti, tutori e soprattutto i bambini, per capire e conoscerli meglio e per poter costruire per loro un futuro in Italia.

Servizi
Sostegno alla famiglia
SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi una Recensione

Views
102
X
X