Image Alt

Sulla Buona Strada

Info sul Progetto

Sulla Buona Strada* è un progetto, capofilato dal Circolo Vega, che nasce nel 2018 con l’obiettivo di sostenere i nuclei familiari genovesi - in particolare quelli della Valpolcevera - offrendo loro opportunità educative e orientamento verso i servizi a loro dedicati.

Come sosteniamo le famiglie?

  • Proponendo animazione, promuovendo la lettura, creando occasioni di incontro tra gli esperti del campo educativo e le famiglie, portando attività e laboratori presso le scuole e i luoghi di aggregazione tipici delle famiglie, sia quelle in attesa sia quelle con figli tra 0 e 6 anni. Un furgone elettrico attrezzato con giochi e libri ha portato nei quartieri le attività del progetto mettendole a disposizione diretta delle famiglie del territorio.
  • Sostenendo la genitorialità attraverso un’equipe di professionisti (pedagogisti, educatori, psicologi, ostetriche, logopedisti, psicomotricisti, pediatri, mediatori culturali…) pronti a rispondere – gratuitamente – ai bisogni delle famiglie con riscontri creati su misura per le loro specifiche esigenze.

 

Durante il lockdown dovuto alla pandemia il progetto ha ideato nuove strategie per continuare a sostenere le famiglie e la scuola:

  • Organizzando formazioni a distanza per gli insegnanti e gli operatori del settore: sia al fine di condividere nuovi strumenti educativi sia per analizzare le conseguenze del lockdown sui più piccoli e il possibile ruolo di operatori, insegnanti e famiglie durante questa delicata fase.
  • Attivando la linea «S.O.S. famiglie», un servizio telefonico di orientamento, sostegno e facilitazione grazie al quale confrontarsi in maniera semplice, immediata e privata con una educatrice specializzata nella fascia 0-3 anni e una pedagogista esperta nella fascia 3-6 anni.
  • Ideando le attività del «Sacchetto Magico», ovvero una serie di laboratori visibili online, ciascuno abbinato ad un kit contenente tutti i materiali necessari per la sua realizzazione. Ogni kit è stato pensato per essere consegnato gratuitamente – a domicilio – alle famiglie che ne abbiano fatto richiesta.

Parallelamente il progetto ha attuato una mappatura dei servizi gratuiti destinati alle famiglie e al target “infanzia 0-6” presenti a Genova, con attenzione particolare alla Valpolcevera. La mappatura completa è a disposizione su questo portale con schede dettagliate, indirizzi e geolocalizzazione.

Benché sul portale siano reperibili realtà presenti in tutta Genova con parte di questo materiale è stata realizzata una guida dedicata unicamente alla Valpolcevera intitolata: «Valpolcevera per le famiglie – guida ai servizi gratuiti del territorio».

Questa guida – frutto cartaceo del nostro lavoro di mappatura – vuole essere uno strumento di orientamento che il nostro team lascia, sia alle famiglie sia agli operatori del settore materno infantile, nella speranza che possa essere un contributo longevo e fruibile ben oltre il termine del progetto stesso.

SCARICA LA GUIDA DIGITALE

oppure

SCOPRI DOVE RITIRARE LA TUA COPIA CARTACEA

Scopri come partecipare alle attività del progetto scrivendo all’indirizzo info@sullabuonastrada.org

 

 

* Il progetto Sulla Buona Strada è stato selezionato da

nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

una rete nata per contrastare la povertà educativa minorile

Unità Mobile elettrica attrezzata

Un furgone elettrico attrezzato per animazione, gioco, lettura incontra il territorio in modo attraente e flessibile fornendo alle famiglie problem solving, consulenza, informazioni e orientamento su risorse e servizi. Sono previste soste strategiche in piazze, scuole, ospedali...

Supervisione, ricerca e consulenza per gli insegnanti

Percorsi di ricerca-supervisione per definire altri modi di fare scuola per i bambini: mappare e implementare le competenze metodologiche degli insegnanti e degli educatori per la prima infanzia cogliendo e valorizzando riflessioni su esperienze e sperimentazioni presenti nella scuola e rappresentazioni dei protagonisti sulla qualità dell’esperienza.

Incontri tematici, laboratori ed eventi condivisi tra staff del progetto, insegnanti, genitori e bambini

Attività aperte e informali di carattere espressivo e laboratoriale su temi come gestione dei conflitti, promozione della lettura, animazione e orientamento alle risorse locali. Gli spazi attivati saranno quelli del territorio e quelli scolastici. L'azione mira allo sviluppo della comunità educante e al radicamento di competenze, strumenti e valori educativi oltre la conclusione del progetto.

Mappatura, diffusione e orientamento sulle risorse locali (servizi, eventi...)

Raccolta e diffusione di informazioni su risorse e servizi pubblici e privati destinati alla fascia 0-6 e alle famigie, attraverso il portale www.welovemoms.net.

Consulenze e supporto ai genitori

Incontri con esperti in campo psicopedagogico, logopedistico, medico ecc. dai quali le famiglie potranno ricevere orientamento e sostegno per le problematiche legate ai bambini e per quelle relative al ruolo genitoriale.

Visite e uscite con i bambini

Visite didattiche alla scoperta del territorio e della sua rilevanza culturale (monumenti, musei, teatro, cinema, librerie, negozi...). Gli operatori del progetto supportano gli insegnanti nella programmazione e realizzazione delle attività. Il territorio è il setting dove apprendere, conoscere e scoprire sviluppando il senso critico e partecipando attivamente a ipotesi di innovazione e cambiamento.

Gruppi di lavoro scolastici per costruire progetti di sostegno individuale

Commissioni composte da pedagogisti, educatori e insegnanti, elaboreranno progetti di sostegno personalizzati, rivolti a bambini e nuclei familiari individuati dalla scuola, per promuovere opportunità educative e culturali sia dentro che fuori dal percorso didattico, coinvolgendo anche gli specialisti messi a disposizione dal progetto.

Percorsi formativi e screening per l'individuazione precoce di problematiche e potenzialità dei Bambini

Dalla promozione della lettura ai laboratori di tecniche creativo-manipolative; dai temi legati a DSA, BES, plusdotazione, all’intercultura e alla mediazione dei conflitti... I percorsi saranno condotti da esperti degli enti partner, selezionati per l'eccellenza nei rispettivi ambiti. Sono previste anche attività sul campo, affiancate dai formatori, per applicare e verificare le competenze acquisite, ad esempio nella rilevazione dei fattori di rischio e delle potenzialità dei bambini.

Eventi

aprile, 2024

I Partners

Circolo Vega
Istituti Comprensivi
Comune di Genova
AISTAP
Le Maree Soc. Coop. Sociale
TEATRO DEL PICCIONE
Associazione INFANZIA E CULTURA
Circolo ARCIRAGAZZI PROMETEO
FEGUAGISKIA STUDIOS
Associazione EDUCERE
Centro Studi RICCARDO MASSA
Università degli Studi di Milano-Bicocca
X
X