Background Image

Cosa devo dare da mangiare al mio bambino?

Cosa devo dare da mangiare al mio bambino?

Il NUTRIMENTO è molto più che solo cibo.  Tutti sappiamo che la mamma NUTRE!

Ma quanti modi ci sono per nutrire?

Ogni mamma ha il suo modo e ogni bambino ha bisogno della sua mamma, proprio quella, fatta così; e ogni mamma del suo bambino. Ci aiutiamo l’un l’altra a crescere e a colmare quelle piccole crepe, che non mi importa quando e dove si sono formate, ma sono lì, pronte ad essere riempite d’oro come quei famosi vasi giapponesi.

cuore-crepato-sara-massone

Oggi desidero comunicare questo: carichiamo sul cibo troppe preoccupazioni e frustrazioni, ma tale atteggiamento è veramente utile per noi e per i nostri bambini? Possiamo alleggerirci? e goderci le piccole esperienze di ogni giorno?

Parlo di svezzamento e non solo.

Nel mio post-gravidanza, nonostante fossi preparata da abbondante sapere teorico,  ho sentito fisicamente la sensazione di inadeguatezza quando il mio bambino non ha mangiato la pappa che gli avevo preparato con amore. Avere delle informazioni chiare e precise sull’importanza di questo momento per il mio cucciolo mi ha permesso di scegliere come comportarmi.  Mi sono impegnata ad ascoltare le mie emozioni e gli ho permesso di non mangiare quello che non voleva, per insegnargli, prima di ogni altra cosa, che io lo rispetto e lo amo che mangi o che non mangi.

E che questo non ha niente a che vedere con l’essere bravo o cattivo, vuol dire soltanto che ha fame o non ha fame, che gli piace o non gli piace quel cibo.

E io allo stesso tempo non sono una cattiva o una brava mamma se lui mangia tanto o poco e se gli piace o no quello che preparo. Potrò preparare qualcosa di più buono, esercitarmi nella cucina preparare nuove combinazioni e altri sapori.

Così come io lo amo, lui ama me e potrò nutrirlo di fiducia lasciandolo libero di scegliere e comunicare se ha fame o no, se gli piace o no quello che si trova di fronte, qualsiasi cosa.

Libero di esprimersi e di essere se stesso senza che questo lo renda più o meno degno del mio amore.

Io mamma scelgo di portare in tavola quello che credo sia migliore e lascio che lui possa nutrirsi di quello che SENTE giusto per se. Io scelgo di nutrirlo di FIDUCIA e di AMORE.

Oggi Pietro ha 5 anni e mangia qualsiasi cibo. Chiedo scusa quando dico che a lui piace tutto mi riprende e mi ricorda “No mamma non è vero che mi piace tutto, l’avocado non mi piace.”

scritto da:  Sara Massone

1 Comment

Post a Comment

In quale ospedale partorire a Genova?
Scopri quello giusto per te!

In quale ospedale partorire a Genova?

Scopri quello giusto per te!

Grazie di esserti iscritta!

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email