Background Image

Voucher regionale asilo nido

Emanuela Balbi, consulente del lavoro aderente alla rete We Love Moms, ci ha mandato in questi giorni alcune dritte importanti per tutte le mamme che vogliano fare richiesta per avere diritto ai voucher regionali per l’asilo nido.

Ecco in breve cosa ci ha scritto :

 

CHI PUO’ FARE RICHIESTA

il voucher è destinato alle donne lavoratrici o impegnate in percorsi di politica attiva del lavoro (inclusi corsi di formazione professionale, tirocini e work experience) con Isee non superiore a 50mila euro; ai nuclei familiari (non solo mamme ma famiglie in situazione di disagio economico) con Isee non superiore a 20mila euro.

COME FARE RICHIESTA

Per i residenti nel Comune di Genova collegandosi al sito www.comune.genova.it/servizi/educativi ; per i NON residenti nel Comune di Genova si  presenta la della domanda di accesso al voucher di conciliazione o al voucher di inclusione utilizzando il modulo disponibile al sito www.comune.genova.it/servizi/educativi. 

ENTRO QUANDO

Il termine di scadenza per la presentazione della domanda di accesso è il 20 luglio 2018, ore 14:00.

IN CHE COSA CONSISTE

L’importo del voucher è di 200 euro al mese per chi ha un Isee sotto i 10mila euro, 100 euro al mese per chi supera la soglia dei diecimila euro. La somma massima annuale che può essere erogata è di 2mila euro (pari a 200 euro per 10 mesi di frequenza) per le famiglie con un Isee inferiore ai 10mila euro, di mille euro per quelle che superano questa cifra (pari a 100 euro al mese per 10 mesi). In nessun caso il contributo potrà superare la spesa sostenuta (l’importo del voucher eventualmente eccedente il costo reale verrà rimesso a disposizione delle graduatorie).  

N.B. La Regione Liguria non versa alle famiglie destinatarie di voucher alcun corrispettivo economico, bensì corrisponde all’ente gestore del nido un importo pari al valore dei voucher da esse usufruiti ai fini dell’abbattimento della retta di frequenza.

COME PROCEDERE

Per i residenti nel Comune di Genova: online collegandosi al sito www.comune.genova.it/servizi/educativi ed effettuando l’accesso inserendo il codice fiscale e gli estremi del documento d’identità in corso di validità del richiedente;

Per i NON residenti nel Comune di Genova: presentazione della domanda di accesso al voucher di conciliazione o al voucher di inclusione utilizzando il modulo allegato (“domanda genitori”) e disponibile al sito www.comune.genova.it/servizi/educativi, il quale, debitamente compilato, corredato dagli allegati richiesti e sottoscritto, deve essere:

  • consegnato a mani presso Comune di Genova – Segreteria della Direzione Politiche dell’Istruzione per le Nuove Generazioni, in 16149 Genova, Via di Francia, n. 3, quinto piano, nei seguenti giorni: da lunedì a giovedì, dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00; il venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.30, oppure
  • via posta elettronica certificata all’indirizzo direzionescuolaegiovanicomge@postecert.it (nell’oggetto della mail PEC dovrà essere indicata esattamente la seguente dicitura: “domanda di accesso alla misura DGR 116/2018), oppure
  • a mani o mediante raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Genova, Archivio Generale – Protocollo, sito in 16121 Genova, Piazza Dante n. 10. Per le consegne a mani, l’Archivio Generale – Protocollo osserva il seguente orario: dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 12.30. Sia nell’ipotesi di consegna a mani, sia nell’ipotesi di spedizione mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, deve essere indicato all’esterno della busta che contiene la domanda in questione la dicitura “contiene domanda di accesso alla misura DGR 116/2018”.

.

La Redazione We Love Moms

No Comments

Post a Comment

In quale ospedale partorire a Genova?
Scopri quello giusto per te!

In quale ospedale partorire a Genova?

Scopri quello giusto per te!

Grazie di esserti iscritta!

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email