Background Image

Ostetrica che passione: parlano le ostetriche

In occasione della giornata internazionale dell’ostetrica abbiamo voluto chiedere alle ostetriche che aderiscono alla rete we Love Moms® qualche riga di testimonianza su che cosa sia per ciascuna di loro essere ostetrica.
Come donne, mamme e professioniste della maternità abbiamo avuto modo di conoscere molte ostetriche in questi anni e di capire cosa possono fare …e di come possono farlo.
Ecco cosa ci hanno raccontato:
“L’Ostetrica. Si leggono molte bellissime citazioni sulle ostetriche e sul loro ruolo. Io rimango attaccata a forse la definizione più banale, quella legata alla traduzione dall’inglese di Midwife, letteralmente “accanto alla donna”. Nulla di più vero: nella mia breve esperienza ho visto che l’ostetrica è la fedele alleata di ogni donna che decide di affidarsi a Lei, a qualsiasi età e in qualsiasi fase della propria vita. Con la speranza di continuare a crescere, sia come singola sia come categoria, i migliori auguri a tutte le colleghe Ostetriche!

Sono una giovane ostetrica libera professionista. Ho fatto nascere nuove vite e seguito molte donne durante la gravidanza, ognuna con la propria storia, ognuna con le proprie esigenze. Essere ostetrica significa creare un legame di estrema fiducia con le donne, rispettando la loro personalità, accogliendo le loro richieste di sostegno.

“La qualità della propria vita dipende dalla qualità dei propri incontri”, e sulla base di questo,  ad ogni messaggio di ringraziamento, ad ogni foto ricevuta, ad ogni richiesta di aiuto, ed ad ogni ricordo legato al mio lavoro, mi accorgo di essere stata di valore per le mamme; per me questa è la più grande soddisfazione del mio lavoro.

Essere Ostetrica..
..per quelle notti magiche di Nascita e Vita, di Dolore e Potenza.
..per quegli sguardi di meraviglia tra una madre e il suo piccolo attaccato al seno.
..per quella forza e complicità di due amanti con un progetto comune.
..per le mani che toccano quelle pance, calde, morbide, vive.
..per quelle donne stanche, deluse, tradite dal proprio corpo e da sé stesse.
..per quei cerchi di donne e ostetriche che si incontrano e si scambiano sapere ed energia.
Nella Giornata Internazionale dell’Ostetrica voglio celebrare questo mestiere che Io sento nella pelle, dentro alle ossa, sul cuore e nella pancia.
Grazie ad ognuno di Voi per avermi nutrito e permesso di esservi accanto 
Per me essere ostetrica significa offrire supporto qualificato, tanto impegno e grandi soddisfazioni.

“Mani che sostengono, curano, alleviano,
Cuore che accoglie, piange, ride,
Orecchie che sentono anche ciò che non si dice
Bocca che respira prima di parlare, che non giudica
Occhi che osservano, anche al di là di ciò che si vede
Sapere che accompagna nelle scelte senza forzarle
Braccia che proteggono e scaldano
Piedi ben radicati nella terra che permettono di stare anche quando il vento è forte”

Con l’augurio che ogni donna possa trovare nel suo cammino un’ostetrica così!

Adele Moncagatta

 A tutte voi auguriamo buon lavoro!

La redazione We Love Moms®

No Comments

Post a Comment

In quale ospedale partorire a Genova?
Scopri quello giusto per te!

In quale ospedale partorire a Genova?

Scopri quello giusto per te!

Grazie di esserti iscritta!

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email