Giulia Bohrer

Professionisti
Descrizione
consulente babywearing educatrice

Educatrice, consulente certificata Babywearing Italia, donna mamma

Quante etichette mi vengono in mente dovendo presentarmi, ognuna per uno spazio diverso della mia vita, anzi no, molte di queste vanno ad affiancarsi, per esempio quando si parla di maternità…

Fin da piccola ho avuto un interesse particolare per la pedagogia e l’educazione, io forse non sapevo ancora si chiamasse così ma attraverso il gioco con i più piccoli e l’animazione di bambini e ragazzi si delineava sempre più in me una propensione verso l’altro.

Da qui la scelta di studiare scienze pedagogiche e la laurea specialistica a Genova e poi l’inizio del lavoro come educatrice con minori disabili e adolescenti in centro storico e a Sori, dove abito.

La relazione con le persone, il dialogo, la ricerca interiore e la condivisione sono per me alla base di un movimento educativo che vorrebbe volare alto, questo mondo ha bisogno di più educatori e meno burocrati.

Attraverso l’educazione scopri le persone, aiuti i ragazzi a uscire fuori, a trovare la propria strada e li rendi liberi di essere, almeno questo quando si fa un buon lavoro.

Credo tantissimo nel mio lavoro.

Diventata mamma ho rallentato i ritmi per seguire di più la famiglia, ho riflettuto molto, sento il bisogno di continuare a muovermi, di stare con gli altri, di arricchirmi e di offrire qualcosa di me che possa essere utile agli altri.

Il babywearing per me è stato molto più che una comodità nel primo anno di vita dei miei figli.

Uno strumento che mi ha permesso di tenerli vicino, di coccolarli anche mentre prendevo un po’ di tempo per una passeggiata.

Devo ringraziare le fasce, a prima vista solo pezzi di stoffa, per avermi insegnato a sentirmi di nuovo bene con il mio bimbo, eh si subito dopo il parto le sensazioni di una donna sono strane, non sempre ti senti felice come avresti “dovuto/voluto”; grazie all’allattamento e al babywearing ho trovato lentamente la mia strada, il MIO modo di essere mamma.

Mi sono dunque formata come consulente grazie all’associazione Babywearing Italia per trasmettere un po’ di conoscenza sul mondo delle fasce anche ad altri interessati, non solo mamme, ma anche papà, nonni, babysitter, zie e zii, amici, quelli che io chiamo care-giver ovvero chi ama e accudisce il neonato.

Il mio modo di lavorare è così strutturato: in primis passare le conoscenze riguardo la fisiologia e i benefici del babywearing, esposizione delle varie tipologie di supporto, caratteristiche, e distinzione fra supporti ergo e non; infine la parte più importante e delicata del percorso guidare la persona a trovare il giusto supporto o legatura, quella che si adatta di più alle proprie attitudini/abitudini, che possono variare in base al contesto, a chi porta e alle esigenze del bambino/bisogni speciali, nelle sue varie fasi di sviluppo.

Inoltre ho una piccola fascioteca che mi permette di far toccare con mano vari tipi di supporti e di noleggiarne alcuni per periodi di prova.

Lavoro a domicilio zona Genova e provincia

consulenze individuali o di gruppo, corsi

incontri informativi

durata di ogni incontro circa 2 ore

Servizi
Educatori
Consulente babywearing
SCRIVI UN COMMENTO

Scrivi una Recensione

Posizione Struttura

16031 Sori GE, Italia

Seguici sui social
Views
32
X
X