Background Image

Fiori di Bach per gravidanza, parto e post parto

Fiori di Bach: cosa sono, a cosa servono e quando usarli.

Dal momento stesso nel quale andiamo a comprare il test di gravidanza, dentro di noi si agitano mille emozioni.

Che sia una gravidanza fortemente voluta o “capitata”, una parte di noi sa che da lì a pochi minuti …non saremo più le stesse.

Cambiamenti fisici ed emotivi ci accompagneranno per tutti i 9 mesi e anche dopo. Di fondo la sensazione che non siamo più le stesse …e la conseguente domanda: chi sono?

Non è solo il nostro corpo che si prepara ad accogliere una nuova vita che cambia, ma anche la percezione che abbiamo di noi, del nostro nuovo ruolo, di ciò che stiamo lasciando e di ciò verso cui stiamo andando.

Tutto questo può provocare alcune difficoltà, piccole o grandi: ansie, preoccupazioni e anche frequenti sbalzi di umore.

Da anni molto in voga è l’uso dei Fiori di Bach, adatto anche al momento della gravidanza.

Come sempre ci piace aiutarvi a entrare nel merito delle cose accompagnate da professionisti del settore e quindi abbiamo chiesto alla Dott.ssa Monica Bruzzone, Floriterapeuta, di raccontarci come la floriterapia possa essere utile alla futura mamma.

“La floriterapia è un eccellente supporto per accompagnare la donna durante la gravidanza; con il floriterapeuta, infatti, è possibile condividere il proprio vissuto e le proprie esperienze emotive; attraverso un ascolto attivo ed empatico ed una scelta attenta della giusta miscela di Fiori di Bach il floriterapeuta accompagna la donna e la supporta nel trasformare le emozioni aiutandola ad armonizzarle e a vivere la gravidanza in tutta la sua bellezza. Questo percorso non potrà che accrescere lo stato di benEssere a livello psicofisico, energetico e spirituale e porterà la donna a essere pronta ad accogliere la nuova vita che porta in grembo e la mamma che nascerà con essa.”

Con l’avvicinarsi del momento del parto nuove emozioni fanno capolino: paura, gioia, dolore, forza, potenza, commozione…ogni donna, a seconda del proprio vissuto, può declinarla in modi molto diversi tra loro.

E’ possibile supportare la futura mamma anche durante il travaglio e nel post parto con l’uso dei fiori più adatti al suo stato?

“Certamente. Il momento del parto è l’arrivo di quel meravogioso viaggio che è la gravidanza ed è la partenza di un nuovo viaggio con il proprio bimbo che inizia con il puerperio, un momento molto impegnativo per la neomamma, sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista emotivo: ai cambiamenti fisici coincidono anche mutamenti nelle relazioni interpersonali e mutamenti dovuti all’acquisizione di un nuovo ruolo ed una nuova identità, soprattutto se si tratta del primo figlio. Anche in questo caso la floriterapia può sostenere, non solo la neo-mamma, ma anche il neo-papà nell’adattamento a questa nuova dimensione”

intervista a cura della redazione We Love Moms

No Comments

Post a Comment

In quale ospedale partorire a Genova?
Scopri quello giusto per te!

In quale ospedale partorire a Genova?

Scopri quello giusto per te!

Grazie di esserti iscritta!

You dont have permission to register

Password reset link will be sent to your email